Amanti in aumento con la fine del lockdown, triplicati incontri extraconiugali

In Italia il lockdown ? durato 55 giorni,?quasi 2 mesi. Ed anche di pi? in molte citt? del Nord Italia dove la quarantena ? iniziata il 21 febbraio 2020. Un periodo di confinamento forzato durante il quale ? osservano gli analisti di?Incontri-ExtraConiugali.com, il portale pi? sicuro dove cercare un?avventura in totale discrezione e anonimato ? si ? verificato un paradossale aumento dell?infedelt? coniugale, soprattutto quella virtuale.
?Dal momento che non si poteva uscire da casa, nonostante?la presenza del partner, la propensione degli italiani a tradire ? salita esponenzialmente negli ultimi mesi.?In molti casi ? stato solo un?tradimento virtuale?che si ? consumato su siti di incontri come il nostro, ma ora -dopo la quarantena- ci sar? modo di incontrare nella vita reale?la persona che ci ha aiutato a superare questo momento di stress??spiega?Alex Fantini, fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com.
Il portale ha infatti?registrato durante il lockdown una media di circa 600 nuovi iscritti al giorno, il doppio rispetto alla media di circa 300 iscrizioni giornaliere relativa all?anno precedente.

I numeri degli incontri extraconiugali

Il primo giorno di libert? -seppure non totale- ha poi generato un ulteriore e molto pi? incisivo aumento delle registrazioni sul portale. Incremento che si ? mantenuto anche nei 6 giorni successivi. Registrato nella prima settimana post-lockdown ben 6.584 nuove iscrizioni: una media di 941 iscrizioni al giorno.?Il dato pi? eclatante ? che, con la fine del lockdown, il numero degli iscritti si ? addirittura triplicato. Superato ogni giorno i 900 iscritti? puntualizza il fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com.D?altra parte durante il lockdown sono stati multati oltre 200 mila italiani. Ne sono stati controllati oltre 3 milioni. Evidentemente sono stati in tanti ad uscire di casa e probabilmente molti di loro sono usciti anche per andare ad incontrare l?amante.