Cambio gomme, assicurazioni, revisione e rinnovo patenti: ecco cosa cambia e come fare

Diversi scadenze del settore auto e delle assicurazioni hanno subito delle proroghe per permettere il pagamento impedito dal lockdown. Il Centro di ricerca e tutela dei consumatori e degli utenti ha elencato i nuovi termini, riguardanti l’RC auto, il cambio gomme, la revisione auto e il rinnovo delle patenti scadute

TRENTO. Dopo il lungo lockdown a cui ? stato sottoposto il Paese, anche il pagamento delle scadenze per le auto si ? accumulato. Per riuscire a recuperarle senza incappare in multe, dunque, sono state prorogate le scadenze, comprendenti fondamentalmente quattro aspetti: l’RC auto, le gomme, la revisione e il rinnovo delle patenti scadute.

A offrire un quadro utile per potersi muovere nelle prossime settimane ? il Centro di ricerca e tutela dei consumatori e degli utenti, che in un elenco preciso specifica i vari termini di proroga riferiti ai punti appena citati. Sul fronte Rc auto, innanzitutto, verr? prorogata la garanzia assicurativa supplementare successiva alla scadenza della polizza RC auto.

A seguito dello scoppio dell’epidemia, il Dpcm Cura Italia aveva gi? a met? marzo stabilito un prolungamento della copertura assicurativa RC auto, cio? l’assicurazione sulla responsabilit? giuridica per i rischi, di ulteriori 30 giorni dalla scadenza delle rispettive polizze. Di norma avviene che alla scadenza della polizza, la copertura di responsabilit? si protragga gi? automaticamente per 15 giorni, permettendo cos? all’assicurato, in caso di un provocato incidente durante questo lasso di tempo di vedersi coperti ugualmente dall’assicurazione i danni causati a terzi.

Nell’attuale situazione si ? previsto pertanto che il periodo di copertura supplementare aumenti da 15 a 30 giorni, con validit? per tutte le polizze Rc auto stipulate con scadenza entro il 31 luglio 2020. Per il pagamento dei sinistri vengono stabiliti termini pi? lunghi: fino al 31 luglio, infatti, il termine entro il quale le compagnie assicurative devono formulare il risarcimento dopo un incidente ? stato allungato di 60 giorni, passando da 30 a 90. Stesso discorso nel caso in cui si debba incaricare un perito per determinare l’entit? dei danni o alle persone.

La seconda proroga riguarda invece il cambio di pneumatici. Il termine in questo caso ? stato spostato dal 17 maggio al 15 giugno, con obbligo di cambio solo per chi circola con gomme il cui indice di velocit? sia inferiore a quello riportato sulla carta di circolazione ? deroga concessa dal codice della strada nel periodo che va da ottobre a maggio.