LuisaViaRoma lancia la prima app per fare shopping come in un videogioco

Il fondatore Panconesi ? ottimista sul 2020 dopo due mesi di vendite in aumento. Con la nuova game-app non solo acquisti ma anche sfilate, showroom e trunkshow virtuali, voto agli stylist pi? bravi e punti fedelt?.

Dopo essere stato precursore dell’integrazione tra negozio reale (da 90 anni basato a Firenze) e negozio virtuale di moda d’alta gamma, LuisaViaRoma prova a rivoluzionare ancora l’esperienza di shopping facendo leva sulla creativit? e sulla voglia di giocare e di emergere degli utenti online.

Il risultato ? la game-app MOD4 che sar? disponibile entro fine maggio e che, bench? progettata prima dell’avvento del coronavirus e prima della spinta che la chiusura dei negozi ha dato al commercio elettronico, sembra fatta apposta per il nuovo contesto commerciale.
La app – primo progetto della startup Avawear creata dal responsabile del Digital marketing di LuisaViaRoma, Marco Ritratti, e dal proprietario e ceo Andrea Panconesi ? ricorda i vecchi videogiochi per vestire le bambole comprando abiti con soldi virtuali. ?? la versione moderna di quel gioco ? spiega Panconesi – con i nuovi sviluppi tecnologici permetteremo agli utenti di creare i propri avatar, collezionare abiti, interagire e competere tra loro, partecipare a sfilate, showroom e trunkshow virtuali, votare gli stylist pi? bravi e vincere punti del programma fidelity che potranno essere spesi per l’acquisto di vestiti reali sul sito LuisaViaRoma.com?.