S? agli incontri tra fidanzati in Italia, ma a distanza e con mascherina: ?Baci e rapporti sessuali? Ci saranno eccome?

Tra i ?congiunti? da poter vedere dal 4 maggio ci sono anche fidanzati e fidanzate. Nel decreto del Governo, per?, si chiede di rispettare distanze e tenere coperte le vie respiratorie. La sessuologa cagliaritana Francesca Fadda: ?I rapporti sessuali ci saranno lo stesso, chi controlla dentro le case? E come faranno gli amanti o chi ha pi? partner a giustificare gli spostamenti??

Potrebbe subire qualche modifica, o magari ci sar? una precisazione ?in corsa?. A oggi, per?, nel nuovo decreto del Governo Conte legato alla fase 2 in partenza dal quattro maggio prossimo, negli incontri con i ?congiunti? bisogner? rispettare ?il divieto di assembramento e il distanziamento interpersonale di almeno un metro? e andranno utilizzate ?protezioni delle vie respiratorie?. Mascherine, nella maggior parte dei casi. E la domanda che in molti si fanno ?, principalmente, una: come faranno i fidanzati? A rigor di decreto, anche loro dovranno rispettare le regole per evitare possibili casi di contagio: ?Ma l?essere umano vive di affetti, relazioni e intimit?. ? chiaro che i contatti ci saranno lo stesso, cos? come i rapporti sessuali?, osserva Francesca Fadda.

Quarantuno anni, di Cagliari, ? psicoterapeuta e sessuologa da sette anni: ?La regola attuale vieta qualunque tipo di contatto, ma verr? violata sistematicamente, sia perch? non ci saranno controlli dentro le case sia perch? sembra che non sia stata fornita una spiegazione piena?. Tanti, da ormai quasi due mesi, hanno dovuto vedere il proprio partner solo attraverso lo schermo di uno smartphone: ?Si ? creata un?esperienza nuova, quella che aiuta a vivere la dimensione dell?attesa?, sostiene la Fadda, ?che alimenta, indubbiamente, il desiderio?. Ogni medaglia ha, per?, il suo rovescio. C?? anche chi ha messo in ?lockdown? la parte sessuale della propria vita: ?Una sorta di sospensione, dettata dall?impossibilit? di avere un rapporto. ? un qualcosa di castrante?.

E c?? anche chi ha ?abusato? di ?pornografia, cibo e alcol. Non tutti, infatti, riescono a reggere bene l?attesa, e proprio perch? fa parte del nostro essere umani avere, anche, intimit??. Insomma, per la psicoterapeuta sessuologia, la ristrettezza del decreto sar? aggirata quasi sempre: ?Le persone non riusciranno a rispettare le regole anche perch? non si ? dato loro modo di capire l?importanza totale. ? facile prevedere tantissime trasgressioni, negli ultimi due mesi ho ricevuto alcune chiamate di sardi in crisi per la distanza dal proprio fidanzato o fidanzata, si ? trattato soprattutto di adulti?. La Fadda termina con una domanda che, sicuramente, ? impegnativa: ?Come faranno, poi, gli amanti e chi ha rapporti poliamorosi, a giustificare alle Forze dell?ordine i loro spostamenti??.