Vecchie bollette telefonia mobile, via libera ai rimborsi dell?extra pagato

Un?altra battaglia, l?ennesima come ovvio, del Codacons pare proprio aver finalmente trovato un positivo riscontro.

A seguito delle vecchie rimodulazioni di prezzo (cosiddetta fatturazione a 28 giorni invece che in base al singolo mese), avvenuta nel periodo ricompreso fra il 2016 e il 2018, era infatti sorto un ?contenzioso? con Tim.

Chiunque ne avesse diritto, pu? quindi ricevere un risarcimento equivalente al credito extra pagato.

I clienti del interessati dovranno per? inoltrare apposita richiesta (anche attraverso il 187).

Lo stesso sodalizio in difesa del consumatore continua intanto la sua battaglia per gli utenti di telefonia mobile.