Polizze istantanee e Whatasapp: cos? il digitale sta trasformando le assicurazioni

Il digitale come traino del mondo assicurativo, tra conferme e nuovi trend. A individuarli ? stata l’Ivass nel rapporto semestrale sull’analisi dell’offerta dei prodotti.

Per modernizzare l?offerta assicurativa e trasformarla in chiave digitale, le compagnie si affidano ?nella maggior parte dei casi? ad accordi con ?provider esterni, fornitori di tecnologia e di piattaforme?. Tuttavia, sempre pi? spesso sono le stesse compagnie a puntare sulla tecnologia creando ?incubatori di startup dedicati al settore insurance?.

?Nel settore della mobilit? ? afferma l’Ivass – ? sempre pi? ampia l?offerta delle compagnie che arricchiscono le coperture tradizionali con dispositivi digitali e con servizi aggiuntivi?. A volte sono le norme a guidare il cambiamento, come nel caso dei seggiolini anti-abbandono abbinati alla?Rc Auto. In altre occasioni sono le compagnie a muoversi, attraverso offerte sempre pi? personalizzate permesse anche dalla digitalizzazione.

Nel ramo salute la tecnologia sta contribuendo a far nascere prodotti ?su misura? e ?modulari?. Nel settore?infortuni?si stanno imponendo ?le polizze di breve periodo e di costo contenuto, che si attivano con un click?. Si tratta di offerte che spesso si adattano ai nuovi stili di vita e di lavoro, che vanno dalla sharing economy alla mobilit? sostenibile fino alla ?vita digitale?.

Verso l’immediatezza sta andando anche il?ramo viaggi. Alle polizze tradizionali (che coprono un intero anno, un singolo viaggio o specifici rischi) si affiancano i prodotti di ?instant insurance acquistabili on line?. ?La digitalizzazione del settore travel – sottolinea l’Ivass – non riguarda per? solo la fase di vendita: anche nell?ambito delle polizze viaggi, come gi? avviene da tempo per l?rc auto, ? iniziata la sperimentazione?per la gestione dei sinistri in modalit? interamente digitale con interfacce che comprendono anche il canale WhatsApp?.

Continuano a svilupparsi le soluzioni tecnologiche per la prevenzione dei rischi legati alla?casa. Anche in questo caso, l’Ivass cita come caratteristiche salienti la ?personalizzazione? e la ?modularit??, per rispondere a ?necessit? specifiche dei clienti?.

L’espansione del digitale incrementa la potenziale ?superficie d’attacco? e di conseguenza crescono l’esigenza e l?offerta di ?protezione e tutela assicurativa sul fronte cyber?. Si tratta di una tendenza che riguarda soprattutto le piccole e medie imprese, senza per? ignorare le famiglie.